Smart Working

Smart Working

SMARTWORKING: ARRIVA UNA DOPPIA PROROGA

La possibilità di fare ricorso allo Smart Working in forma semplificata è stata prorogata fino al prossimo 15 ottobre, nuovo termine dello stato di emergenza.

A stabilirlo è il D.L. 83/2020, firmato dall’esecutivo il 30 Luglio scorso.

Più nel dettaglio, il Decreto prevede la possibilità di estendere il lavoro agile:

Partito come necessità, lo Smart Working è ormai entrato nelle case e nelle abitudini di circa la metà dei lavoratori italiani i quali, potendo scegliere, continuerebbero a prediligerlo anche una volta finita l’emergenza.

Da un’indagine condotta da “l’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano” è emerso infatti che circa il 71% dei lavoratori preferirebbe mantenere questa modalità di lavoro per almeno due giorni a settimana.

LAVORO AGILE: LE AZIENDE SONO DAVVERO PRONTE?

In che modo le aziende stanno accogliendo questo grande cambiamento della cultura organizzativa?

Se da una parte le imprese hanno accettato la sfida con grande flessibilità e sorprendente spirito di adattamento, dall’altra la situazione emergenziale ha lasciato loro ben poco spazio e tempo per riorganizzarsi in modo efficiente.

Molte realtà sono state costrette a bypassare la fase preliminare, solitamente graduale e diluita, di riprogettazione delle attività e soprassedere del tutto a quella formativa.

Molte altre hanno riscontrato grosse difficoltà a dotare i propri collaboratori di strumenti informatici adeguati.

Sempre lo stesso studio infatti ha rivelato anche come il 29% dei lavoratori non sia riuscito a portare avanti alcune delle attività quotidiane proprio a causa della mancanza di processi e dati digitalizzati.

LO SMART WORKING NON SI IMPROVVISA!

Uno dei principali ostacoli per un’adozione più massiccia del lavoro agile è proprio lo scarso equipaggiamento tecnologico dei lavoratori.

Lo Smart Working è un percorso di change management che combina riorganizzazione dei processi e rinnovamento della cultura aziendale in un’ottica volta a considerare l’IT come un alleato essenziale e determinante.

Fornire ai propri collaboratori gli strumenti abilitanti al lavoro agile significa semplificare e favorire il processo di cambiamento.

Ed è per questo che Zucchetti ha creato una suite di soluzioni modulari e integrate per rispondere meglio alle esigenze del lavoro in mobilità e agevolare la comunicazione e la collaborazione a distanza .

Sfruttando le potenzialità del proprio cloud e dell’infrastruttura di rete all’avanguardia, le tecnologie Zucchetti consentono una perfetta integrazione tra le soluzioni e al contempo assicurano che tutti gli attori coinvolti (responsabili, uffici e colleghi) si sentano sempre in collegamento, come se si trovassero nello stesso ambiente fisico di lavoro, con i medesimi livelli di produttività ed efficienza.

Soluzioni di Smart Working unite a servizi di consulenza, connettività, collaborazione e conferenza permettono di ricreare un ecosistema digitale completo di prodotti e soluzioni.

LA RESPONSABILIZZAZIONE PASSA ATTRAVERSO L’INFORMAZIONE

La migliore difesa è, da sempre, l'informazione. Dobbiamo, per questo, sfruttare tutti gli strumenti e le tecnologie digitali disponibili per orientarci verso un modello di gestione basato sulla condivisione delle informazioni.

Secondo quanto stabilisce il protocollo aggiornato al 16 Luglio 2020, l’azienda - attraverso le modalità più idonee ed efficaci - è tenuta ad informare tutti i lavoratori (e chiunque entri in azienda) sulle disposizioni delle autorità.

L’informazione è il primo passaggio essenziale per far comprendere a lavoratori e visitatori il comportamento da tenere o eventuali indicazioni/limitazioni da osservare. Tra queste:


Grazie al Portale HR Zucchetti, queste informazioni possono essere rapidamente distribuite a tutti i dipendenti, anche con funzioni di presa visione o consenso/assenso.

Prima e unica suite in tecnologia web e con base dati anagrafica unica, il Portale HR è il punto d'incontro tra la direzione risorse umane e la popolazione aziendale:L'App ZConnect ti permette di trasferire sullo smartphone o sul tablet tutte le funzionalità attive nel Portale e di accedere alle informazioni 24 ore su 24, da ogni luogo.

Per informare invece i visitatori è disponibile la soluzione Self Reception, un sistema in grado di visualizzare le attività di una receptionist tradizionale e rendere il visitatore autonomo in tutte le fasi, controllando tutti i transiti durante la sua permanenza in azienda. Contattaci per ricevere maggiori informazioni!